Azienda: richiesta liquidità, le FINTECH sono la soluzione?

Azienda: richiesta liquidità, le FINTECH sono la soluzione?

Fidelio News 0
Fintech Prestiti per le aziende

Come rivolgersi alle Fintech per ottenere liquidità per la propria azienda? In questo breve articolo vi diamo alcune indicazioni utili per non ricevere un “no”.

La domanda principale che tutti si pongono è:

“Ma le aziende lavorano con soldi propri o anche loro chiedono liquidità in prestito?”.

Ebbene, la risposta è “SI”.

Le aziende di qualsiasi dimensione, da molto piccole a molto grandi, chiedono credito ad istituti bancari o finanziarie abilitate all’erogazione.

Ci sono diverse entità che possono dare liquidità alle aziende per realizzare progetti o per liquidità di vario genere, come:

  • BANCHE: Istituti di credito abilitati ad erogare anche grandi cifre per aziende nazionali e multinazionali.
  • FINANZIARIE: Aziende abilitate all’erogazione di credito, solitamente per aziende che operano sul mercato italiano e possono erogare cifre non eccessivamente grandi.
  • FINTECH (FINANZIARIA TECNOLOGICA): Sono nuove finanziarie che basano la valutazione dell’azienda e del merito creditizio su sistemi altamente tecnologici che permettono risposte in tempi minimi e non richiedono garanzie reali (ipoteche, ecc.). Di solito l’importo che possono chiedere non supera i 5 milioni di €.

Fintech, prestiti per le aziende

Fintech: consigli per richiedere un finanziamento

In questo articolo si vogliono evidenziare alcuni accorgimenti per le aziende nella ricerca di un finanziamento, in particolare se viene chiesto a una finanziaria FINTECH:

  1. L’importo richiesto non deve essere mai pari al 100% dell’investimento, il rischio deve essere ripartito tra l’impresa e la finanziaria;
  2. La richiesta del credito è rapportata sia al capitale sociale, al bilancio degli ultimi 3 anni e all’andamento dell’anno in corso;
  3. Il progetto deve essere corredato da autorizzazioni reali e da una documentazione che attesti gli step già raggiunti, è poco utile presentare progetti solo concettuali;
  4. Con le FINTECH si può chiedere anche liquidità pura, per esempio per flusso di cassa, ma la richiesta non deve superare il 15% o 20% del fatturato; richieste maggiori possono diventare controproducenti e soggette a rifiuti.
  5. Le aziende che possono accedere al credito con le FINTECH devono avere almeno 500.000,00 € di fatturato e sono: DITTE INDIVIDUALI – SAS – SNC – SRL – SRLS -COOP ARL;

Fintech, prestiti per le aziende

Questi sono solo alcuni piccoli accorgimenti da tener presente quando si richiede un credito, ma si vuole ricordare che i problemi pregiudiziali tra cui:

Questi tre punti sono vincolanti per tutti gli istituti, anche per le FINTECH, e sono motivo di rifiuto.

La regola principale per non perdere tempo e non fare richieste inaccettabili, è sempre affidarsi ad un consulente che potrà indicare la strada giusta o dare le giuste motivazioni su una richiesta non ammissibile.

Noi via abbiamo fornite alcune linee guida che possono essere utili, ma vi invitiamo a segnalarci eventuali dubbi compilando il form sotto questo articolo.

Fidelio News - 2 maggio 2022

close
Fidelino

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere consigli e contenuti informativi sul mondo della finanza al tuo indirizzo e-mail!

Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con chi preferisci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fidelio di Orza Alfonso P. IVA 02839850308 – Cod. Fisc.RZOLNS72E26I438V
Numero REA UD292165 - Iscr. Agente in attività finanziaria OAM A10139
Via Michelangelo Buonarroti, 6 - 33010 Tavagnacco (UD) – Italia